Usborne: idee per l’estate

Diciamoci la verità, quando parliamo di vacanze con i bambini non pensiamo proprio a relax e riposo. Ecco che avere a portata di mano degli strumenti salva giornate diventa fondamentale per far sì che ognuno possa godersi le vacanze (mamme e papà compresi). GIOCHI IN SCATOLA E se vi dicessi che Usborne, oltre ai libri,…

Il Re dell’estate: il pomodoro

Ultimo appuntamento del mese con #mammachedelizia e con l’ortaggio per eccellenza dell’estate: il pomodoro! Vi propongo due attività da fare insieme ai vostri bambini. La prima, perfetta dopo aver ricevuto a domicilio la cassetta de Il campo di Federica, ha divertito parecchio mio figlio. Utilizzando del nastro di carta, abbiamo creato delle “case” di varie…

La relazione: l’ingrediente segreto

Eccomi! Prosegue il progetto #mammachedelizia e oggi vi porto in tavola un ingrediente speciale, anzi, L’ingrediente “segreto” perfetto per ogni tipo di “ricetta”: la relazione. Avevo già anticipato qualcosa nel precedente articolo, però andiamo ad approfondire alcuni aspetti fondamentali che, sono certa, vi torneranno utili. Inizio col dirvi che la relazione è sempre la cornice…

Profumo di lavanda: attività ed idea viaggio (a misura di bambini)

E benvenuto Luglio! Il mese della lavanda, profumatissima, insolita, amatissima. Con il mazzo di Flower Shop (via Magenta, 134 a Legnano) Amedeo ed io ci siamo davvero divertiti. Per un’oretta abbondante, grazie all’inebriante profumo, ci siamo sentiti trasportati nel nostro luogo del cuore: la Francia❤ Eh già, perchè quando si annusa questo fiore gli effetti benefici…

Giochiamo ed impariamo con le zucchine!

Ultimo appuntamento del mese di Giugno con #mammachedelizia! Dopo le ricette e i consigli della pedagogista è il momento di coinvolgere i bambini! Vediamo che cos’hanno combinato Amedeo e Viola, 4 anni entrambi, con le zucchine de “Il campo di Federica” , ortaggio del mese. Per Amedeo ho pensato ad una semplice attività di osservazione: gli…

Dipingiamo I Girasoli di Van Gogh

“Ogni mattina il mondo è un foglio bianco ed attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano ad impregnarlo dei loro colori”   Con questa bellissima citazione di Caramagna diamo il via alle nostre proposte estive per tenerci compagnia fino a Settembre. La scorsa settimana sono stata da Flower Shop a Legnano in Corso…

“Questo non lo mangio!” La neofobia alimentare

Partiamo subito da una delle domande più frequenti riguardo all’alimentazione: perché mi* figli* non mangia\mangia poca verdura e\o frutta? Perché mangia sempre le solite quattro cose? E come mai questo atteggiamento, visto che fino all’altro ieri mangiava pure le gambe del tavolo? Le riflessioni e le risposte che vorrei condividere con voi partono dai seguenti…

#escidallatana: famiglie al Mulino Day in “self mode”

Come ogni anno, torna l’appuntamento con il Mulino Day, un evento che ha sempre attirato famiglie della nostra zona, alla scoperta di percorsi e territori che incrociamo tutti i giorni ma che, presi dai ritmi stressanti, probabilmente non abbiamo mai notato ed apprezzato davvero. Eppure è tutto qui, sotto i nostri occhi, così vicino da…

Fase 3: quattro domande alla psicologa

In vista della Fase 3, quando la nostra vita tornerà ad assumere una quasi parvenza di normalità (speriamo), mi sono rivolta alla nostra psicologa e psicoterapeuta Silvia Puricelli ponendole quelle che sono, le domande più frequenti che ci stiamo facendo noi genitori. Buona lettura! Tornare alla normalità: i primi centri estivi e poi a Settembre,…

L’importanza del contatto

Parlare di contatto può sembrare un paradosso in questi tempi di distanza forzati eppure ci stiamo tutti rendendo conto quanto invece questo sia bisogno imprescindibile del corpo e dell’animo di ciascuno di noi. L’antropologo Ashley Montagu affermava: «Un essere umano può trascorrere la vita cieco e sordo o completamente privo dei sensi dell’olfatto e del…

Fotografie di famiglia: Sara D’Ambra photographer

Quando mio figlio Amedeo aveva poco meno di un anno, il tempo sembrava sfuggirmi dalle dita! Cresceva così veloce questo piccolo amore che avevo paura di dimenticare troppo in fretta i suoi piedini paffutelli, il suo sguardo innocente e ed il nostro sorriso di genitori così pieni di gioia. Così ho pensato di chiamare Sara…