Colour Therapy ( rilassarsi con i pastelli )

Via lo stress con il colore!

Prima di diventare mamma, i colouring books erano uno dei miei passatempi preferiti, soprattutto se avevo bisogno di rilassarmi. Ne ho ancora tre, nuovi e totalmente intonsi che custodisco gelosamente dalle manine di mio figlio, che amante com’è della pittura, li colorerebbe tutti in un pomeriggio!

Il mio primo libro di questo genere è stato “Secret Garden” di Johanna Basford, acquistato in una piccola libreria nel centro storico di Urbino durante una vacanza. Per colorare un intero colouring book ci vogliono diversi mesi ma questo, rappresenta una vera e propria terapia contro lo stress.

Materials-List-Thumb

Il primo a usare il colore come forma di terapia è stato Jung all’inizio del secolo scorso. Facendo colorare dei mandala ai suoi pazienti si era reso conto che le loro condizioni generali avevano un notevole miglioramento. Ma come può essere un rimedio così potente? Quando si colora ci si concentra su quella specifica attività e non sui propri problemi, rilassandosi completamente. E quando ci si rilassa possono succedere cose strepitose: ad esempio la pressione sanguigna si abbassa, l’ansia diminuisce, il mal di testa sparisce, la digestione migliora.

Sul sito di Johanna Basord, trovate la sezione Happy Place con sue bellissime da scaricare gratuitamente, pronte per iniziare l’avventura della colour teraphy , oltre ad alcuni tutorial per le principianti.

 

Considerando che le tavole sono dei piccoli progetti ed, al contrario dei libri completi, sono facilmente completabili in uno o due giorni. Una volta terminati, possono diventare originali biglietti d’auguri, quadretti per la cameretta dei bimbi o, più semplicemente, una bellissima “galleria d’arte personale”.

30-blog-1

Johanna ha avuto anche un’altra idea geniale perfetta per noi: il #30daysofflowers . Per non farsi sopraffarre dalle notizie dei telegiornali e dei social di questi giorni, ci invita a spegnere tutto per concederci una dose di creatività giornaliera colorando un fiore al giorno per 30 giorni. Potete fare download dei disegni QUI . Fatemi sapere se prenderete parte al progetto e non dimenticate di condividere i vostri fiori su Instagram con gli hashtag #30daysofflowers e #babysempione

 

Buon coloratissimo relax!

Arianna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...