La magia del Natale infinita: come creare un crescendo di stupore dal 1 Dicembre al 6 Gennaio!

Quando mancano ancora tanti giorni a Natale, i genitori si ritrovano a pensare a tutti i regali che dovranno acquistare, confezionare e nascondere (dove? Panico!) fino a Natale. Io mi sono fermata a riflettere su questo: rispolverando i cassetti della mente, da bambina mi ricordo tantissimi regali, praticamente occupavano mezzo salotto, sotto il grande albero addobbato. Ricordo l’emozione e la gioia ma con fatica ricordo qualche dono in particolare ricevuto da Babbo Natale. Il perchè è logico: erano davvero troppi regali …… tutti insieme!

Questo non vuol dire che non sia bello per un bambino riceverli, ovviamente, ma penso, sia più furbo creare più occasioni per vivere lo stupore di scartare un regalo.

In parole povere, vi lancio l’idea di organizzare per i vostri figli durante l’Avvento e poi fino all’Epifania, più situazioni magiche. Il Calendario dell’Avvento, Sant’Ambrogio il 7 Dicembre, Santa Lucia il 13 Dicembre, la Vigilia di Natale e la Befana … ma se, come me, siete affascinati ed aperti alle culture dei “nostri vicini di casa europei” le occasioni per organizzare piccole sorprese natalizie ai vostri bimbi si moltiplicano.

Sinterklaas-Gift-Hollan-MI

In Olanda il 5 dicembre, Sinterklaas in sella al suo cavallo bianco e con il suo aiutante Zwarte Piet, arriva in tutte le case dei bambini olandesi (e non solo) per portare doni.  In Islanda, i bambini usano attendere 13 allegri folletti nel corso dei giorni che precedono il Natale (dal 12 al 24). Le famiglie svedesi usano festeggiare la Vigilia e non il Natale mentre in Estonia si festeggia il Solstizio d’Inverno il 21 Dicembre. In Moldavia di festeggia Natale due volte, il 25 Dicembre ed il 7 Gennaio, in Ucraina il Natale si festeggia 13 giorni dopo il nostro e quindi il 7 Gennaio. Come vedete, se siete pronte ad accoglierle nelle vostre case, le occasioni per stupire i vostri figli sono tantissime.

Good-Parenting-Brighter-Children-Christmas-Traditions15-600x400

Chi arriccia il naso di fronte alle tradizioni che non siano strettamente italiane può anche terminare qui la lettura ma alle mamme che hanno voglia di spaziare e far conoscere ai propri bimbi altre magiche atmosfere voglio dare questi suggerimenti:

  • fate pulire ben bene ai vostri bambini un paio delle loro scarpine. Ai piccoli soprattutto, piace molto lucidare le scarpe con una spazzolina ed uno straccetto. Una volta terminato il lavoro, disponetele con loro sul davanzale della finestra. San Nicola il 6 Dicembre, le riempirà di doni (Slovacchia)

nikolausstiefel05

  • il 13 Dicembre al calare della luce organizzate una passeggiata al parco con delle candele per celebrare Santa Lucia (Norvegia)

schermata-11-2458440-alle-22-43-09-e1542491079280.png

  • nel periodo dell’Avvento confezionate una ghirlanda di rametti, bacche e rami di pino con 4 candele rosse da accendere ogni Domenica d’Avvento (Germania)

f36d1d6e43fb66a9d217011d34fa9068.jpg

  • create il cesto delle 12 Notti. Il giorno di Natale, riservate al massimo 3 regali per bambino, i più belli ed importanti (tanto ci pensano già pareti ed amici a fare il resto) gli altri, più piccoli e semplici, confezionateli e riponeteli in un cesto. I bambini ne apriranno uno al giorno dal 26 Dicembre al 6 Gennaio (felicità garantita). Questa tradizione è nota in Inghilterra come “12 days of Christmas” (c’è anche una canzone), 12 giorni in cui gli inglesi festeggiano per motivi sempre diversi (se volete approfondire consultate questa pagina )

cbc4bf424ceae121f56077dec61391eb

Ricordiamoci che i bambini si fanno felici con poco. Non è necessario accendere un mutuo per i regali, guardatevi intorno e lasciatevi ispirare: dei biscotti fatti in casa, qualche materiale di riciclo per i lavoretti, un libro al mercatino dell’usato, un giocattolo scambiato con qualche mamma… Suddividere i doni e creare una magica atmosfera di attesa rende speciali anche i regali molto semplici.

Arianna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...