Volare con i bambini: 4 consigli top

Con l’arrivo di Giugno inizia il conto alla rovescia: le vacanze non sembrano più un lontano miraggio. Ma organizzare una partenza “easy” può risultare più difficile di quanto sembri, soprattutto se ci si trova a volare con i bambini per la prima volta.

Si inizia con il piede giusto, pianificando tutto con cura ed in anticipo. Siamo pronte a dispensarvi consigli utili rispondendo a 4 frequenti domande che si pongono mamme e papà.

1) Quali sono i documenti necessari per volare con i bambini?

Se viaggiate all’interno della nostra nazione, è necessario il documento di identità valido. Anche i minori, per viaggiare, devono essere in possesso di un loro personale documento di riconoscimento che può essere la carta d’identità o il passaporto. Per i più piccoli, quello più comodo è certamente il primo, che può essere richiesto sin dalla nascita presso l’Ufficio Anagrafe del proprio Comune. Per i viaggi all’estero, vi rimandiamo all’utilissimo sito della Polizia di Stato, dal quale è possibile anche prenotare un appuntamento per agevolare la procedura di emissione del passaporto.

2) Come arriviamo in aeroporto e dove lasciamo l’auto?

I bagagli sono tanti, sempre troppi quando si viaggia con i bambini! Il sistema più semplice è raggiungere l’aeroporto con la comodità della propria auto. Ma dove possiamo poi lasciarla durante la nostra assenza? Se partite da Malpensa, la migliore soluzione è Jet Park. Ci sentiamo di consigliarvelo perchè, oltre all’alta affidabilità testimoniata da tutti i clienti, offre una serie di servizi che ci permettono di partire davvero sereni.  Ad esempio, il servizio di vigilanza 24h, la copertura assicurativa ed il comodissimo servizio di Car Valet, ideale per le famiglie, che consiste nella presa e riconsegna dell’auto direttamente in aeroporto, senza il vincolo della navetta… cosa non da poco quando si viaggia con numerosi bagagli, passeggini e con il tempo sempre contato! Per la gioia dei papà super impegnati, su richiesta, Jet Park si occupa anche del lavaggio auto prima della riconsegna, dei lavori di carrozzeria rimasti in sospeso e del cambio gomme. Jet Park, situato in prossimità dell’aeroporto Milano Malpensa, offre alle famiglie servizi ad hoc e procedure snelle, per una partenza serena e veloce!Accedendo al sito di JetPark ed inserendo il codice promozionale “babysempione” avrete diritto al 10% di sconto sulla vostra prenotazione e se prenoterete il servizio di Car Valet, in omaggio un lavaggio esterno dell’auto

JetPark

3) Se portiamo il passeggino, possiamo imbarcarlo?

Che sia una carrozzina, un passeggino o l’ovetto, bisogna sempre ricordarsi di farli etichettare al check-in. Nei casi in cui abbiate un passeggino particolarmente leggero, potete pensare di riporlo in una cappelliera. Ricordatevi di comunicare sempre al check- in se volete spedire subito il passeggino con il resto dei bagagli, portarlo fin sotto l’aereo o imbarcarlo come bagaglio a mano. Nel caso decidiate di spedirlo, vi consigliamo di proteggerlo con una custodia appropriata o farlo incelofanare in aeroporto.

4) Come intratteniamo i bambini durante il volo?

Ricordandovi che per i più piccoli, durante le fasi di decollo ed atterraggio, è importante che utilizzino il succhiotto o che vengano allattati per aiutarli a “stappare” le orecchie, vi suggeriamo, innanzitutto, di vestirli in modo comodo, con abiti morbidi e calzini antiscivolo (soprattutto per lunghi voli). Alcune compagnie aeree offrono ai piccoli viaggiatori kit per intrattenerli, solitamente composti da matite colorate e piccoli album da colorare…ma non fatevi trovare impreparati! Noi vi consigliamo una piccola “borsa di Mary Poppins” con un libro a tema sugli aerei, un puzzle da viaggio, un quiet book, degli stickers, delle perline colorate da infilare, un piccolo set Lego…e quello che  vostri bimbi amano in formato mignon. Può tornarvi utile creare una vostra busy bag qualche settimana prima di partire. Alzarsi di frequente per far sgambettare i bambini durante il volo è una buona tecnica per “spezzare” la noia e distrarre i piccoli, così come offrire loro qualche snack a base di biscotti, crackers o frutta.

intrattenere i bambini in aereo

Post gentilmente offerto da JetPark