Crocchette simpatiche

Un modo per accontentare grandi e piccini!

Un piatto completo di cereali, legumi e verdure che se vogliamo possiamo poi guarnire con i nostri bimbi per renderli partecipi delle nostre preparazioni culinarie!

Una ricetta che è possibile personalizzare in mille modi da accompagnare con delle carote crude grattugiate condite con del succo di limone o un insalata mista di verdura e frutta.

I bambini a tavola scelgono prima con la vista, l’olfatto e poi con il gusto se poi ci divertiamo a dargli anche un nome il gioco è fatto!

A voi la ricetta per una preparazione vincente di un pranzo o di una cena completa!

IMG_7837-2

INGREDIENTI PER 15/20 CROCCHETTE

  • 200 gr cous cous
  • 300 ml brodo vegetale (una carota, uno scalogno, una zucchina,  qualche cima di broccolo, 1/4 di verza rossa)
  • 200 gr fagioli cannellini lessati
  • olio evo
  • farina ceci o altra farina
  • pangrattato qb
  • sale
  • 20 mandorle tritate (opzionale)
  • mix di erbe aromatiche

IMG_7832-2

PREPARAZIONE:

  • se non abbiamo il brodo vegetale c’è un modo per farlo veloce sminuzzando le verdure al mixer, facendole saltare in poco olio caldo e allungando con 500 ml di acqua
  • lasciare cuocere a fiamma media per 15/20 minuti
  • salare leggermente
  • versare il cous cous in una pentola con tre cucchiai di olio
  • mescolare e una volta pronto il brodo versare 300 ml di esso filtrato nella pentola del cous cous
  • cuocere a fiamma alta per un minuto
  • spegnere e lasciare coperto per 10 minuti
  • in una ciotola vesare metà dei fagioli, metà del cous cous sgranato, le verdure filtrate e iniziare a frullare con un mixer ad immersione
  • versare nel restante cous cous l’altra parte dei fagioli che andremo a schiacciare semplicemente e in modo grossolano con una forchetta
  • unire i due composti e aggiungere il trito di mandorle se si è scelto di utilizzarle
  • salare
  • speziare (noi utilizziamo spesso curcuma, prezzemolo, alloro ma potete scegliere le spezie che più vi piacciono)
  • unire farina quanto basta per rassodare
  • lasciare riposare anche solo 10 minuti il composto nel frigo
  • con le mani bagnate di acqua tiepida provvedere a prelevare del composto e formare delle palline che andremo ad impanare nel pangrattato
  • a questo punto possiamo decidere se cuocerle in forno già  caldo, modalità ventilata a 200° per massimo venti minuti girandoli a metà cottura
  • oppure semplicemente cuocerli in poco olio ben caldo in padella pochi minuti per lato
  • in ogni caso con una forchetta andremo a premere leggermente le palline per farle diventare della piccole crocchette

Ricetta di Il Brutto Broccolo

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...